venerdì 29 luglio 2016

Sulla fotografia

Alle volte mi chiedono amici o amici degli amici informazioni su come imparare a fotografare o su quale macchina scegliere.
Sorrido.

Lo so, sono stronzo ed egocentrico e parlo senza filtro.
La mia risposta è sempre stata piu o meno questa.
Invece di chiedermelo dovresti essere gia fuori a scattare anche con una macchina del cazzo.
Si perchè per imparare la tecnica non servono saccenti corsi da migliaia di euro e non servono macchine fotografiche da che costano come un'utilitaria.
Per fare belle fotografie street non serve una Leica da 10 mila euro.
Servono pazienza, passione e perspicacia.
Le tre p.
Alle volte vedo publicizzati corsi o workshop con la solita modella figa in perizoma e reggicalze mentre si succhia il dito come se fosse il cazzo del fotografo.
Ebbene carissimi, quei workshop servono ad arricchire chi li fa a svuotare il portafoglio per chi li segue e accumulare materiale per le seghe invernali per chi non vede figa da decenni.
Mi fanno sorridere anche i fotografi che escono abbigliati come se stessero per andare in guerra, anfibi, porta obiettivi ed alcuni anche ginocchiere (magari fanno pure i pompini non saprei)
Investiti quei soldi nel acquistare libri, nel vedere mostre e nel studiare i grandi fotografi, ecco quelli sono soldi ben spesi.
Assolutamente non sono un bravo fotografo, non punto ad esserlo semplicemente fotografo perchè mi piace raccontare cosa vedono i miei occhi.



10 commenti:

  1. La vedo esattamente come te, e non faccio la fotografa.
    Non per mestiere, almeno.

    Quando ho cominciato a specificare che alcune delle foto che pubblicavo le avevo fatte con il vecchio cellulare della nokia e non con la reflex, siamo passati da affermazioni del tipo "che belle foto fa la tua reflex" a "ah...".

    Dietro l'obiettivo c'è sempre un occhio, e quel che vede quell'occhio, e come lo vede, fa la differenza.

    Non i soldi.

    A meno che uno non faccia fotografia notturna e voglia prendere la via lattea.

    In quel caso le ottiche costicchiano...


    RispondiElimina
    Risposte
    1. anche per la fotografia sportiva stessa cosa, ottiche molto lunghe da 10 mila euro e messa a fuoco super precisa con macchine top di gamma. Ed indovina un po con che tipo di fotografia ho iniziato?

      Elimina
    2. Io con il cellulare mi diletto a far macro, quando non ho dietro la reflex.

      che dirti? :))))

      Elimina
    3. Fotografia sportiva di che tipo?
      Seguo uno sport di cui scrivo parecchio e ormai sono pappa e ciccia con i fotografi e loro dicono sempre che per riuscire a fissare i movimenti serve una buona attrezzatura (ma sono inesperta eh, sto solo riportando)

      Elimina
    4. Fotografia sportiva di che tipo?
      Seguo uno sport di cui scrivo parecchio e ormai sono pappa e ciccia con i fotografi e loro dicono sempre che per riuscire a fissare i movimenti serve una buona attrezzatura (ma sono inesperta eh, sto solo riportando)

      Elimina
  2. E' la stessa cosa che dice sempre il Khal!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Che poi penso valga per tante cose,come anche la musica,poi certo lo strumento valido aiuta,ma se sei impedito non ti farà suonare bene ;),mentre se sei bravo o comunque portato per la cosa,magari anche con uno strumento così cosà riesci a combinare qualcosa di buono ;)

      Elimina
  3. In cantina ho ritrovato una vecchia macchina fotografica di mio padre. È una zenit.. Ha qualche anno più di me ma ancora funziona... Ho comprato qualche rullino e faccio prove... La cosa più bella è portarle a sviluppare e vedere il risultato, a me sembrano così belle... Scatto in qualsiasi momento e qualsiasi soggetto... Se le vedesse un professionista probabilmente lo colpirebbe un malore ma io mi sento così artistica :)

    RispondiElimina