lunedì 29 maggio 2017

Amore

Penso di aver detto tante di quelle volte ti amo e mi manchi che se li mettessi insieme farei una strada lunga da Milano alla Sicilia, tutte storie mai iniziate, alcune in stato embrionale.


Ma non ho ancora avuto le palle di dirlo a chi da quarant'anni mi offre amore incondizionatamente. I miei genitori.

13 commenti:

  1. Secondo me con i genitori non c'è bisogno di dirlo :)

    Però diglielo, non aspettare.

    Comunque secondo me il "ti amo" a una donna va detto sempre in fase avanzata. Mai in storie da iniziare, o appena iniziate, o in stato di embrione :).

    Anche perché la donna si spaventa, no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. per quello che non partivano mai

      Elimina
    2. ma una volta non eravamo noi uomini a spaventarci??? :D

      Elimina
    3. L'uomo si spaventa quando "nasa" odore di richiesta di matrimonio XD

      Elimina
    4. Il ti amo si dice all'inizio, a metà o alla fine, non fa differenza se lo si sente; se scappa non era quella giusta, è inutile girarci intorno.

      Comunque alla fine i genitori lo sanno che li amiamo, certo ogni tanto ricordiamoglielo :) molto dolce però il pensiero!

      Elimina
  2. Premettendo che i genitori lo sanno e che tu hai fatto bene comunque ad avere questo bel pensiero nei loro confronti...io ti amo non l'ho detto mai a nessuna, neanche ai miei..

    RispondiElimina
  3. io sono bravissima
    lo dico spesso ai miei genitori quanto sia pazza di loro

    RispondiElimina
  4. A volte un abbraccio vale più di tante parole.

    RispondiElimina
  5. mi hai strappato una lacrima che non mi aspettavo di versare così..

    RispondiElimina