giovedì 22 giugno 2017

Niente

Questa sera cena con Ile e Je, dovevamo vederci.
Ile (leggi il precedente post) era appena tornata dalla Sardegna, cinque giorni a casa di non so chi, so solamente che di quel qualcuno ha la foto sul suo profilo di whatsapp insieme a lei in motorino (lui mia stessa età e pure cesso)
La cosa mi irritava, mi irrita, tanto che, annusato la cosa inizio ad essere freddo con lei e piuttosto distaccato.

Ile mi era sempre piaciuta, ma non dimentichiamoci che ci avevo provato con la sua amica altrettanto carina (Je) e di cui attualmente sono in ottimi rapporti di amicizia, visto che con la Ile non avevo speranze.

Oggi il giorno della pizzata per festeggiare l'acquisto della mia macchina nuova.
Vado a prenderla incazzato enormemente per il traffico, nel frattempo una volta recuparata Ile arriva la telefonata di Je che per problemi devo passarla a prendere.
Il navigatore da indicazioni sbagliate, l'incazzatura si accentua.
Arriviamo al locale, Ile parla di una certa persona, mi dice che ha la mia età mi fa vedere cosa le manda ...... racconta a Je che la chiama tre volte al giorno.
Mi alzo vado in bagno, non riesco a non nascondere la mia incazzatura, il mio viso , le mie espressioni , il mio gesticolare, i miei occhi purtroppo rivelano la mia insofferenza.
Scendo le scale , faccio pipi, le voci di loro due si fondono, non sono di compagnia, assolutamente no, penso alla mia situazione, al solito coglione che accompagna ragazze che altri si scopano.
Per poi sentirsi dire che non stanno bene insieme o che i loro compagni puzzano  e non si lavano.
Mi verrebbe voglia di scappare, scappare lontano a bordo della mia bici e correre per trasmettere al terreno dalle ruote della mia bicicletta tutta la rabbia che provo in quel momento.
Ila, ragazza sofisiticata bellissima, che ha la foto profilo di whatsapp con uno della mia età per di più grasso. Ed io che la vedevo con uno ricco e figo che le facesse fare vita agiata senza fare una beata sega tutto il giorno.
Non chiedo nulla della sua vacanza, non me ne frega un cazzo, non voglio sapere nulla, ho paura dell'evidenza.
Riesco ad apparire quasi sempre distaccato, a volte stronzo e schivo ma non sa quanta voglia avrei di scostargli quei capelli dal volto accarezzarla e baciarle le labbra.
Ed io che faccio di tutto per curarmi e per vestirmi in un certo modo per nulla.
Mi sembra di percorrere la storia di uno sfigato di merda, il solito sfigato che sono dalle scuole medie.
La serata mi sta stretta, voglio andarmene, ce ne andiamo presto fortunatamente da quel locale, accompagno Ila a casa sua.
Mi vengono gli occhi lucidi dalla rabbia, sono di poche parole, il mio umore si fa grigio.
Arriviamo davanti a casa sua.
Scendiamo dalla macchina.
Mi accompagna a vedere un negozio di bici li vicino, mi prende il braccio, mi continua a ripetere quanto sono bello nel suo modo che non si capisce se prenda per il culo oppure no.
Facciamo il giro dell'isolato, siamo soli, in mezzo a vie buie vicino a casa sua.
Mi ri accompagna alla macchina sempre tenendomi un braccio, ci salutiamo, ci diamo i bacini sulla guancia come due amici.
Rimaniamo li, temporeggia, non entra in casa, ci guardiamo a volte senza dirci nulla come se cercassimo qualche cosa, come se la serata non fosse finita ancora, come se volessimo farla proseguire.
Passano altri dieci minuti, lei rimane li, io mi avvicino a lei ancora, le do un bacio sulla guancia, cosi per nulla. Se lo prende.
Ritorna in casa.
Che voglia di darglielo su quella bocca, questa sera, prima gli e l'ho guardata mille volte.
C'è un'amicizia di mezzo, e per di piu due anni fa ci ho provato con la sua migliore amica.
Ritorno a casa incazzato. Non so cosa fare, vorrei sparire.

13 commenti:

  1. No no no dovevi provare e baciarla!
    Era un'occasione d'oro... se ricapita, vai. E se va va, se non va almeno ti sei chiarito la situazione.

    CervelloBacato

    RispondiElimina
  2. Ma Je adesso è impegnata?

    Comunque per certi versi essere amico\accompagnatore non è così male, rispetto magari a una breve relazione sentimentale (sottolineo appunto breve). Ci sono certe persone che vale la pena vivere e avere accanto, anche se non sono destinate a diventare le nostre mogli (benché in effetti quando la donna è impegnata nella relazione sentimentale con un terzo :D, l'amicizia rischia praticamente di esaurirsi e sparire).

    Ovviamente tu nel caso di Ile vorresti altro, rispetto ad un'amicizia. Per questo il consiglio è solo uno: DILLE CHE LA AMI, punto.

    Ascolta uno sconosciuto di cui ti puoi fidare (XD), gettati. Dai tuoi racconti traspare feeling, le basi per un rapporto sentimentale ci sono tutte.

    Se poi lei ti respinge, c'è il rischio che decida di chiudere i rapporti (ma almeno avresti provato a giocare le tue carte).

    Comunque difendo quello del motorino brutto e grassoccio :D. Avrà sicuramente delle buone carte da mettere nel piatto. Non sottovalutiamo gli altri, mi raccomando. Che poi le carte che mette nel piatto siano strepitose qualità o un portafoglio eccezionale, questo personalmente non mi interessa :D

    Comunque mi permetto di dire che se tu sei "lo sfigato delle medie", io devo essere qualcosa tipo "l'ultrasfigato delle medie": nei miei confronti vigeva il divieto di avvicinamento XD.


    RispondiElimina
  3. Ma nooo! Scusa, se lei resta lì, dopo averti salutato, un motivo c'è.

    Provo a immedesimarmi in lei. Mi passi a prendere incazzato, eviti di conversare con me, mi accompagni a casa e nonostante la serata noto che hai piacere a stare con me. Mi saluti, ma non voglio andar via, tu nemmeno.

    Ecco, lei ha pensato "adesso mi bacia". E tu vai via, mannaggia a te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due indizi fanno una prova: bisogna che ti butti! Confido in una prossima chiusura del blog. XD (senno' mi lasci le chiavi che lo porto avanti io ahhaah)

      Elimina
  4. Avrei voluto quel bacio darglielo sulla bocca, ma gia immaginavo il suo passo indietro e la telefonata alla sua amica je con cui ci avevo provato due anni prima.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due anni prima? Un'infinità di tempo. E se avesse fatto il passo indietro? Secondo me non lo avrebbe fatto. Ma ad ogni modo avresti giocato le tue carte. Avresti saputo se la partita era vinta o se era persa. Così invece rimarrai nel limbo..

      Elimina
    2. Che poi sta Je mica ci sei stato assieme? Due anni fa pensavi che fosse il tuo tipo, abbiamo capito che decisamente no...oggi Ile ti ha fatto scoprire una sinergia che prima non vedevi, che c'è di male?
      Se ti consola due mie amiche SORELLE sono state fidanzate con ll stesso ragazzo xD e tu ti fai i problemi con l'amica? Tra l'altro hai scritto che mo convive pure :-/

      Elimina
    3. si, convive, niente la prossima volta che uscirò con lei gli stamperò quel bacio sulla bocca.

      Elimina
    4. Si, però vorrei dire: nel malaugurato caso in cui non dovesse andare bene cambia amicizie :-D

      Elimina